Borgorigmi di un vecchio

(di Akìlfredo Deodati)

Le parole

Inseguono i pensieri

Anche a tempo scaduto;

Brillano in cielo ancora stelle

Estinte da millenni

Sognando d’esser vive;

I pensieri

Inseguon vani sogni rarefatti

Perdendosi nel tempo.

Le parole frattanto

Si fermano sul foglio

Credendosi poesie

Che il ticchettio dei secoli scolora.

Torna in alto